domenica 27 settembre 2020

NIKOLA TESLA ERA SERBO

 





Nikola Tesla è stato un inventore e fisico serbo, nato a Smiljan, odierna cittadina croata, nel 1856 come suddito dell’Impero austriaco, e morto a New York nel 1943.





Tesla era serbo, ma i croati dicono che era croato, nonostante gli ustascia hanno ucciso 119 suoi  familiari, di sicuro però .. e diciamo SICURO, non era albanese
Nikola Tesla nacque a Smiljan il 10 luglio 1856 da una famiglia serba. I croati tentano continuamente di scrivere su wikipedia che Smiljan era in Croazia, ma viene sempre cancellato perchè era Impero Austro Ungarico. Non esisteva nessuna Croazia a quei tempi. Anche dopo, i croati non lo hanno mai riconosciuto croato tant'è che hanno sterminato tutti i suoi parenti e bruciato la sua casa. Adesso per interessi economici, a loro dire, è magicamente croato! Però lui ha chiesto il funerale ortodosso e la canzone "Tamo daleko"
Se sei italiano e nasci all'estero non è che non sei più italiano, al massimo col tempo puoi prendere la seconda nazionalità




Anche Italo Calvino è italiano però è nato a Santiago de Las Vegas de La Habana per non parlare di tutti gli italiani nati in Libia e Ungaretti nato al Cairo sarebbe egiziano ? E Ugo Foscolo era greco? Si puo’ dire che la Serbia ha dato 18 imperatori all’Impero romano?


                                     

                                                                 Foto di Stay serbian 

 .....E si era dichiarato serbo in mille situazioni durante la sua vita. È serbo perché di padre serbo, prete ortodosso e madre serba di una famiglia di prete ortodosso anche lei. La madre, figura fondamentale nella sua vita, gli cantava la poesia epica serba fin da bambino, è serbo perché nutrito con i principi di San Sava, del giuramento sul Kosovo, della ortodossia. Perché ha chiesto di essere sepolto con la canzone "Tamo daleko". E figli della Lika, Regione dell'Austroungheria che si chiamava Vojna Krajina, abitata solo da serbi con la autonomia ed a statuto speciale, ottenuto in cambio della vita.
La famiglia e tutti i parenti di Tesla sono stati barbaramente sterminati dagli ustascia a Jasenovac e altrove in quanto serbi. Non ci sono più i Tesla né a Smiljan, suo villaggio natio, né a Gospić. Dopo la guerra la statua di Tesla è stata distrutta e buttata giù e le strade con il suo nome cambiate.

Ora peró che hanno compreso gli conviene pavoneggiarsi con le piume altrui hanno deciso di metterlo sui cents.



La nazionalità contesa di Nikola Tesla 












Dopo la decisione della Croazia di mettere la figura di Nikola Tesla sulle monete in euro accanto alla scacchiera, è scoppiato di nuovo un dibattito sul fatto che il famoso scienziato fosse un serbo o un croato, e lo storico Goran Saric ha detto: "Tesla è serbo. Punto. La mia bisnonna ha partorito mio nonno in un campo agricolo ma lui non si è mai dichiarato una patata", il che ha provocato reazioni divise.












Nessun commento:

Posta un commento